ride-for-life-2014

Manca un mese esatto a Ride for Life, il fantastico week end benefico che riunisce i grandi campioni delle due ruote tra divertimento e solidarietà.
Nella Pista South Milano di Ottobiano (PV) il 15 e 16 novembre prossimi i nomi più importanti del ciclismo e del motociclismo si sfideranno in sella a bici da strada, moto da cross, go kart, pit bike e chi più ne ha più ne metta per raccogliere fondi per la ricerca per una cura alla lesione spinale e supportare i colleghi più sfortunati rimasti invalidi a causa di incidenti stradali.
Nella giornata di sabato il ricco programma della due giorni benefica organizzata da Riders4Riders Onlus, Marina Romoli Onlus, Ottobiano Motorsport e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Pavia, Comune di Ottobiano, dal Gal (Gruppo di azione locale) della Lomellina e dell’Ecomuseo del Paesaggio Lomellino, con il supporto della Federazione Motociclistica Italiana e di Federciclismo, presenta competizioni amatoriali di motocross, ciclismo e duathlon il cui ricavato insieme al costo dei biglietti degli spettatori saranno destinati alla ricerca e a giovani atleti coinvolti in gravi incidenti in gara o allenamento. I vincitori delle prove amatoriali avranno la possibilità di partecipare alle corse riservate ai professionisti del giorno successivo.
Domenica infatti saranno di scena i big con una gara dietro l’altra, passando da una sella all’altra, tra cui spicca l’appuntamento più divertente e simbolicamente più importante, vale a dire la sfida a coppie ciclista-motociclista in bici da strada dedicata allo sfortunato Andrea Antonelli, due anni fa tra i protagonisti di Ride for Life che al GP di Mosca 2013 ha perso la vita a causa di un incidente in gara.
Tra i numerosi campioni che hanno risposto all’appello troviamo i piloti Marco Melandri e Andrea Dovizioso, il campione del mondo enduro Alex Salvini, il plurititolato David Philippaerts, la tre volte iridata del motocross Kiara Fontanesi, e ancora Alessandro Lupino, Davide Guarneri, Ivan Lazzarini, Massimo Bianconcini e molti altri motociclisti e freestylers testimonial di Riders4Riders Onlus. In rappresentanza del ciclismo spiccano i nomi del bronzo olimpico e mondiale XC Marco Aurelio Fontana, dell’emergente Fabio Aru, terzo al Giro d’Italia, del campione del mondo della cronosquadre Manuel Quinziato, del campione italiano a cronometro Adriano Malori, di Michele Scarponi, Luca Paolini, Filippo Pozzato, Giacomo Nizzolo, Matteo Tosatto, Valerio Agnoli, Mattia Cattaneo, Matteo Pelucchi, Mauro Finetto, Alan Marangoni, Simone Ponzi, Manuel Belletti, Francesco Lasca e molti altri atleti da sempre vicini a Marina Romoli.
Non mancheranno inoltre campioni di altri sport, tra cui nuoto, triathlon e pugilato, e numerosi VIP del mondo della tv e della radio italiana dei quali sveleremo a breve i nomi.
La 5a edizione di Ride for Life ha tutti i requisiti per diventare un evento stellare, a cui gli appassionati delle due ruote non possono proprio mancare. Per acquistare il biglietto in prevendita e avere maggiori informazioni sul programma si consulti il sito www.rideforlife.it.